Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

Ricciarelli...è Natale

Questi dolci tipici della tradizione toscana non hanno bisogno di presentazioni. I ricciarelli mi parlano di Siena, delle confezioni avvolte nella carta rosa della pasticceria Nannini,  di zia vera, di Elia e Valerio, delle atmosfere create nell'attesa di Babbo Natale, della  grande tavola apparecchiata, della letterina sotto il piatto di babbo e di nonno, dove promettevo di essere più buona, (ma lo ero già, forse troppo), del profumo dell'abete e del bianco della neve. Ogni ricciarello è  ancora uno scrigno di sapori,  profumi  e ricordi che contribuiscono a rendere magica la festa del Natale.

*Ricetta realizzata seguendo le indicazioni del post  di  Anice e Cannella
*Gli ingredienti sono suddivisi per ogni fase di esecuzione e rendono possibile la realizzazione di circa 1 kg di ricciarelli.
Prima fase 300 gr di zucchero 400 gr di mandorle 50 gr di farina 15 gr di scorza d'arancia candita 1 fialetta di aroma di mandorle Seconda fase 20 gr di zucchero a velo 20 gr di farina 1/2 cu…

Ultimi post

Finta galantina per i giorni di festa

Chiffon Cake, prima prova

Biscotti allo yougurt: quando a cucinare è una cometa...