Spianatoia e 'ransagnolo' di casa mia

domenica 29 gennaio 2012

Torta Mantovana


Non conosco bene  la provenienza  di questa torta  e non so se veramente abbia origini mantovane o toscane ...quello che so è che in casa mia si è sempre fatta ed  è il mio dolce preferito: mi piace l'aroma della scorza di limone che si sposa con il burro montato e i tuorli delle uova,mi piace incontrare il gusto dolce e di  mare  dei pinoli e mi piace anche  la sua semplicità .A mio parere,è una torta  molto raffinata ed elegante,da servire  anche nei rinfreschi o in occasioni importanti.Ho molti ricordi legati alla "mantovana",soprattutto nonna Laura e ora il mio babbo, che sbattono  in cucina, nel vassoio appoggiato sulle loro ginocchia ,per più di mezz'ora,uova e burro ,con grande dedizione e pazienza assoluta.Io non ce la faccio,non ho tempo e neppure tanta pazienza...così uso lo sbattitore elettrico ...mamma sostiene che non è la stessa cosa...ma i risultati sono, comunque ottimi.Una versione molto simile a questa,con la differenza dell'aggiunta delle mandorle e  del burro fuso invece che montato, fa parte anche del ricettario  del  grande Pellegrino Artusi.

Ingredienti:

170gr di farina
170 gr di zucchero
150 gr di burro
5 uova(1 intero e 4 tuorli)
scorza di limone grattugiata
pinoli
zucchero a velo

Sbattere  benissimo le uova con lo zucchero,aggiungere quindi la farina e continuare a montare il composto ottenuto


 Montare a lungo  anche il burro


...ed unirlo al composto.Aromatizzare con la scorza grattugiata del limone.


Trasferire il tutto nella teglia imburrata e infarinata.La torta non deve essere alta,quindi scegliere una teglia adeguata.


 Disporre sulla superficie i pinoli ed infornare facendo attenzione che la temperatura non sia molto elevata.(180° per 30 minuti circa...ma  controllare strada facendo,perchè il mio forno non è molto affidabile)


Sfornare e servire spolverizzata con zucchero a velo.Ottimo l'accostamento con la panna fresca!

35 commenti:

  1. bentornata!!!!
    ottima questa torta...non la conoscevo! devo subito rimediare ^_^..senza lievito giusto?
    baci

    RispondiElimina
  2. Sì,Anna è proprio senza lievito.Grazie per il commento e bacioni anche a te

    RispondiElimina
  3. Antonella cara che piacere rileggerti,non l'ho mai fatta ma la segno subito come te usero' lo sbattitore ma immagino il tuo babbo dedito a questa preparazione..un caro abbraccio cara a tutti voi..a presto

    RispondiElimina
  4. Bellissima mi piace tantissimo l'ho assaggiata anni fà da una mia amica!!
    Bravissima un abbraccio !

    RispondiElimina
  5. semplice e buona, ma sai che l'ho assaggiata solo una volta? mi sa che la rifaccio con la tua ricetta
    buona settimana!

    RispondiElimina
  6. Una torta davvero irresistibile. Una tentazione

    RispondiElimina
  7. Ti invitiamo, se non ancora hai partecipato, al nostro Giveaway! Affrettati ci sono in premio i nostri prodotti gustosi!!

    http://agriturismocaversa.blogspot.com

    RispondiElimina
  8. Conosco questa torta!!! Semplicemente irresistibile!!!
    Bravissimo il papà!!!
    Un bacione!!!

    RispondiElimina
  9. Bentornata cara con questa torta buonissima!Segno subito ed una lode alla pazienza di tuo papà!!Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Una torta famosa che però non ho mai preparato! Buona davvero!

    RispondiElimina
  11. complimenti anche a te mi sono aggiunta passero' a trovarti

    RispondiElimina
  12. Le cose semplici sono le più buone e questa torta deve essere buonissima....complimenti, un bacio a presto!!!
    P.s. grazie delle raccomandazioni, di nuovo baci!!!

    RispondiElimina
  13. Esta combinación es perfecta y aromática me encanta,una buena torta,abrazos y abrazos.

    RispondiElimina
  14. Di quali siano le origini le lascio ai cultori, io vado molto sul contenuto e sulla genuinità, come per questa torta. Un abbraccio grazie e buon we.

    RispondiElimina
  15. Golosissima Antonella, bentornata cara!!!!

    RispondiElimina
  16. Que saudade de você!!!!
    Me escreva de vez em quando.
    Bom fim de semana!
    Beijinhos.
    Brasil

    ✿⊱╮
    ¸.•°`♥✿⊱╮

    RispondiElimina
  17. Antonella , grazie per il tuo saluto. Era un po' che non riuscivo a passare....
    Oggi ho trovato la tua torta così invitante e una descrizione così bella nel ricordo di persone a te care e sicuramente vorrò farla anch'io.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Cara Antonella
    La tua torta dovrebbe essere semplicemente deliziosa.
    Complimenti per questa ricetta di famiglia. Fantastica!
    Bacione
    Maria

    RispondiElimina
  19. Adoro le torte fatte con limoni! Mi é piaciuto molto la tua ricetta!
    Ti auguro una bella domenica!
    Léia

    RispondiElimina
  20. è un piacere ritrovarti..
    che bonta' di torta!
    ciaooo

    RispondiElimina
  21. Che buona, è tanto che non la faccio, la tua ha tutta l'aria di essere squisita!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  22. mi piace e pure senza lievito...deve essere buonissima! Buona settimana....

    RispondiElimina
  23. ciao!grazie della visita!!!!!!!!!! deliziosa questa torta!!! a presto! ciao!

    RispondiElimina
  24. è bellissima! ^^
    il Pellegrino ne sa una più del diavolo... ;)

    RispondiElimina
  25. fantastica!ne ho sentito parlare speso di questa torta,ora la voglio fare anch'io!!!

    RispondiElimina
  26. una volta non c'erano le fruste elettriche e si montavano a mano, era un vero e proprio lavoro a cui partecipava tutta la famiglia :-))

    RispondiElimina
  27. Fantastica questa torta, segno subito la ricetta. Un abbraccio, buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  28. Ciao Antonella! Ma come, siamo così vicine e non ci consociamo? Io adoro l'Amiata. Sotto quanti metri di neve sei sepolta? Qui a Siena in questi giorni pattiniamo invece di camminare. Però che incanto il paesaggio intorno alla città. Ti mando un grande bacione e spero di conoscerti presto, Pat

    RispondiElimina
  29. Ciao Antonella ! bello il tuo ricordare un fare collettivo della famiglia per preparare piatti deliziosi ! Oggi comunque non potrei fare a meno delle fruste per montare... Un carissimo saluto !!

    RispondiElimina
  30. buonissima, non conoscevo questa torta!

    RispondiElimina
  31. Di certo deliziosa qualunque sia il suo nome!

    RispondiElimina
  32. mi pi:) complimenti splendide ricette e ti seguo con molto piacere passa nel mio blog anche se sono alle prima armi se ti va ciao :)ace il tuo blog

    RispondiElimina
  33. ciao ANTONELLA bello il tuo blog io sono ISABELLA passa ha trovarmi se ti va ,mi sono unita hai tuoi lettori

    RispondiElimina