Spianatoia e 'ransagnolo' di casa mia

venerdì 30 dicembre 2011

Mezze maniche rigate al sugo di pollo e polpettine


Prima che finisca l'anno ,devo, per forza , raccontarvi cosa mi è successo qualche giorno prima di Natale.
Nell'aria c'era già aria di festa e di mistero.L'inverno era in agguato e lasciava una coda di volpe innevata intorno ai comignoli delle case.Io e Gabriele eravamo usciti per fare la spesa e per cercare indizi sulla presenza di Babbo Natale...un'impronta,un rumore insolito...basta poco per stimolare la fantasia di un bambino.Al ritorno , carichi di emozioni e di aspettative per i preparativi che avremmo dovuto ultimare,abbiamo posteggiato la mia macchina davanti al cancello di casa.
-Ma c'è un pacco,là a terra!
-Un pacco? Ma non ho ordinato niente!
-Nonna, l'avrà lasciato Babbo Natale!
Siamo scesi e incuriositi abbiamo esaminato la scatola che ci stava aspettando!Pesante,voluminosa...l'indirizzo era il mio,quindi non era uno sbaglio...
Siamo entrati in casa ,impazienti abbiamo aperto la scatola e... che cosa era?La Garofalo aveva inviato un graditissimo omaggio a tutti coloro che fanno parte di "Gente del fud" e quindi anche a me!!!Che bella SORPRESA!!!
Pasta in diversi formati ,past'e'ppatate,asciugapiatti.....


Se volevano farci un augurio speciale ci sono davvero riusciti e alla grande!!!!
 Grazie per la gradita sorpresa ma soprattutto grazie per avermi fatto credere ancora una volta,nonostante la mia età ,che Babbo Natale esiste....


Mezze maniche  rigate al sugo di pollo e polpettine


Ingredienti x 4 persone:

½ kg di mezze maniche  rigate Garofalo

½ pollo

1 uovo

mollica di pane

Un  ciuffetto di prezzemolo
Uno spicchietto d’aglio

latte q.b.

Una cipolla bianca

Olio e.v.o.

1 bicchiere  di vino bianco

pomodori pelati

parmigiano grattugiato


Spezzare il pollo, dividendo il filetto dalle altre parti. Macinare il filetto e amalgamarlo con l’uovo, formaggio, prezzemolo, un po’ di aglio e il pane ammollato nel latte e quindi strizzato. Formare con il composto le polpette e cuocerle nel forno (microonde funzione crisp oppure normale).Nel frattempo preparare un soffritto con la cipolla tagliata finemente ,farla appassire quindi far rosolare insieme ad essa , i pezzi del pollo .Sfumare con il vino bianco e aggiungere un po’ di pomodori pelati .Far andare il sugo e quando sarà quasi cotto ,aggiungere le polpettine.




Portare il tutto a cottura, togliere i pezzi di pollo e le polpette e filtrare il sugo di pomodoro .Lessare la pasta ,condirla con il sugo e il parmigiano .

Aggiungere in ogni singolo piatto  i pezzi di pollo e le polpette.



....ed ancora a Gente del fud,alla Garofalo e a tutti gli amici e amiche bloggers....


12 commenti:

  1. che bella questa storia...si ogni tanto tornare bambini e credere che esiste ancora 'Gente'' buona...e' una bella cosa....bello il sughetto e buona la pasta..bacioni!!!

    RispondiElimina
  2. Babbo Natale ti ha fatto una meravigliosa sorpresa e tu hai fatto un magnifico uso del duo dono inatteso. Gustosissima questa pasta. Un abbraccio cara e un mare di auguri perchè il nuovo anno sia davvero un BUON anno

    RispondiElimina
  3. Veramente una bella sorpresa!! Ottima sia la pasta che il condimento!!
    Ti rinnovo ancora gli auguri per un felice 2012!

    RispondiElimina
  4. Che bella sorpresa, complimenti, e ancor di più per aver preparato questo appetitoso piatto, a presto!!!

    RispondiElimina
  5. Cara Antonella
    Auguri di Buon Anno a te e famiglia.
    Baci
    Maria

    RispondiElimina
  6. Augurandoti buon 2012, ti invito a dire la tua scegliendo i migliori film e attori del 2011.

    FILM 2011

    RispondiElimina
  7. Decisamente gustose, a quest'ora poi...BACI

    RispondiElimina
  8. Ottimo inizio carissima! Sorpresa di Natale, ricetta ed il tuo racconto.
    In attesa dell'Epifania ancora tanti tanti auguri
    Baci baci

    RispondiElimina
  9. buona la pasta! :P
    ...e Buona Befana!

    RispondiElimina
  10. Vabbè, ma ste foto sono antidieta!!! Bellissimo blog!

    RispondiElimina