Spianatoia e 'ransagnolo' di casa mia

lunedì 9 agosto 2010

Pomodorini verdi sott'olio

Un  post in anticipo per partecipare al contest di Maetta,dato che avevo già le foto depositate su Internet ,qua la mia connessione è   molto ballerina e mi devo accontentare...non sono ancora rientrata...lo so,avanzate il mio report sul maxi itinerario gastronomico che abbiamo percorso in Campania e in Puglia io , Michele,amici e parenti...tra sagre,cene,pranzi,mercati,degustazioni....sono di parola...non lo dimenticherò!!! Dire che siamo all'ingrasso è ben poco...ma il sud ci ammalia con i suoi sapori e non si può resistere...


 Raccogliere i pomodori possibilmente nell'orto....anche se non sarà  possibile per tutti...a me piace da morire strappare il frutto dalla pianta e sentire l'odore un po' acre delle foglie che ti arriva alle narici e ti lascia nelle  mani quel profumo che sa di terra,di sole,di acqua... sembra vagamente sfumato al bergamotto...momenti indimenticabili....
ecco perchè mi piace conservarli per l'inverno,perchè insieme ad essi rimangono  racchiuse nel  barattolo queste emozioni legate alla mia infanzia e alle mie radici

INGREDIENTI

pomodorini verdi (possibilmente allungati,con meno semi)
1 l di aceto bianco
sale
aglio
salvia
rosmarino
peperoncini
origano


Lavare i pomodori tagliarli a fettine non troppo piccole , adagiarle in un ciotola e irrorarle con l'aceto bianco.

Condire la marinata con aglio,salvia,rosmarino,peperoncini rossi...



  Aggiungere il sale....


e lasciare risposare per 48 ore...


...trascorso il tempo indicato,scolarli


 e farli asciugare bene su un canovaccio


... invasarli aggiungendo origano,peperoncino e sale,quindi coprirli  con l'olio extra vergine di oliva.Aspettare un po' di giorni prima di assaggiarli,per dare il tempo di insaporirsi e assorbire il profumo degli aromi.


 Con questa ricetta partecipo al contest "Il re dell'estate"di Maetta

17 commenti:

  1. ma dai!!mai mangiati chissa' che sapore hanno...brava come sempre!!!!e aspetto come tutti il resocontoooooooo cosi' mangio anche se solo con gli occhi...bacioni e un caro abbraccio!!!!!

    RispondiElimina
  2. Adoro i pomodori verdi messi x l'inverno ma nn li ho mai messi nell'olio e questa volta xò ci provo chi sa che nn vengano molto più buoni di cm si mettono nel mio paese di nascita...:D...complimenti e mi prendo la tua ricetta poi poserò anche la mia solita cosi se hai voglia di provarla nn credo ti pentirai...:D....buona giornata e ti mando 1 forte abbraccio

    RispondiElimina
  3. Ma che bella ricetta! Impossibile trovare pomodori così verdi, ma sognare i profumi si può.
    Buon viaggio e buon resoconto

    RispondiElimina
  4. sono troppo simpatici e buoni in questa versione! Bravissima! se vuoi passa da me: http://panpepatosenzapepe.blogspot.com

    RispondiElimina
  5. questa la segno, mi piace molto!
    complimenti Antonella, buona settimana.

    RispondiElimina
  6. Splendida ricetta! Adoro le conserve sott'olio e la tua è preparata in maniera eccellente! Complimenti di cuore, baci

    RispondiElimina
  7. Carissima, ti ho linkato sul mio blog! Dimmi se ti piace, baci

    RispondiElimina
  8. Oh e noi che pensavamo che tu fossi tornata e siamo corsi....ma al tempo stesso è bello saperti in ottima forma, a goderti sagre, feste, sapori, il sud che ammalia ed incanta con la sua generosità, con i suoi frutti, con questi pomodori magnifici e con i vasetti che ne hai fatto!
    Un caro abbraccio
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  9. Mi è piaciuta questa rimpatriata fugace!
    Allora sei ancora dalle mie parti?
    Ti abbraccio e al tuo ritorno sarò qui ansiosa di vedere il tuo reportage!
    bacibaci

    RispondiElimina
  10. Bella ricettina!! Adoro i pomodori verdi!!
    Ciao e buon proseguimento di vacanze!!

    RispondiElimina
  11. ciao bella,proverò questa tua ricetta,io li faccio,solo che dopo tagliati li tengo 12 ore col sale e con un peso sopra come si fa con le melanzane.Sono ottimi e quest "anno li preparerò così,Baci e buon proseguimento!

    RispondiElimina
  12. Ciao, vedo che siamo quasi vicine...io sono originaria di Chiusi, ma adesso abito a Città della Pieve. Piacere di conoscerti, a presto.

    Serena

    RispondiElimina
  13. Intanto un bentornata, se non a casa, sul tuo blog... le conserve mi intrigano sempre tantissimo, se poi sono così originali mi piacciono da pazzi! Complimenti. Un'idea splendida. Allora, ancora buone vacanze. Baci. Deborah

    RispondiElimina
  14. Mia carissima amica, grazie della visita,anche a te un buon ferragosto! Un abbraccio e a presto

    RispondiElimina
  15. Pensavo fossi gia' tornata! anche io adoro quel profumo di pomodoro appena raccolto che poi come dici bene e' tutto nel rametto e nelle foglie. . . a presto. Ciao!

    RispondiElimina
  16. per la prima volta li ho provati a fare con i tuoi consigli
    a novembre / dicembre li gusterò
    angelo

    RispondiElimina