Spianatoia e 'ransagnolo' di casa mia

martedì 2 febbraio 2010

Risotto agli stigmi di zafferano di Ballarò




English version



Palermo,luglio 2009

Pesce, verdure, frutta, carne, spezie, formaggi, pane e panelle, dolci ... Mercato Ballarò stimola l'immaginazione di ogni amante del cibo e della cucina attraverso le voci dal ritmo arabo dei venditori, i suoi colori, i sapori della Sicilia. Compro spezie insieme a questa atmosfera unica: origano, zafferano, cannella, sesamo, cumino .... li porterò con me. Ora sono qui, nella mia cucina, circondata dalla neve ... Sento la nostalgia per quella terra magica. ... Tengo tra le mani un vasetto pieno di stigmi di zafferano e l'ultimo sacchetto di sale marino di Trapani ... vedo le bancarelle, le cassette di verdura e frutta ... un panino con gelato al pistacchio di Bronte ... Cercherò di miscelare i sapori della neve con quelli del sole.



Ingredienti:

Riso Vialone Nano o cmq fino
burro /olio di oliva
vino bianco
brodo di carne
stigmi di zafferano
cipolla bianca tritata fine
parmigiano grattugiato



Far appassire dolcemente la cipolla affettata fine nel burro (o olio di oliva ...dipende dal gusto e dai trigliceridi),prestando attenzione a non farla colorire. Versare il riso nella pentola dove si è soffritto la cipolla, lasciarlo tostare ,quindi aggiungere gli stigmi di zafferano sciolti in un po' di brodo bollente.Per portare a cottura il riso aggiungere di tanto in tanto il brodo di carne ,non interrompendo mai il bollore. Regolare il sale e se piace, del pepe. Quando il riso è cotto al punto giusto,aggiungere il burro e il parmigiano,mescolare e farlo mantecare,coperto.Servire decorando il piatto con gli stigmi di zafferano.



1 commento:

  1. Grazie Antonella per aver partecipato alla mia raccolta, mi ha fatto molto piacere. bellissimo il risotto con gli stimmi :)
    Buona domenica, a presto

    RispondiElimina